Incontinenza Urinaria Maschile

Hai una domada?

Siamo qui per aiutarti, contattaci per qualsiasi domanda o dubbio tu possa avere. Saremo felici di risponderti il prima possibile.

Quali tipi di incontinenza urinaria esistono?

Esistono diversi tipi di incontinenza urinaria ma tutti hanno cause e caratteristiche differenti. Spesso, però, più tipi coesistono nello stesso paziente, e, in tal caso, si tratta di un’incontinenza mista.

Nel caso dell’incontinenza urinaria da stress la perdita di urine è dovuta ad un indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico.

Questa compare quando la pressione in vescica supera la pressione indotta dalla chiusura del muscolo sfintere dell’uretra, un muscolo che è disposto circolarmente attorno all’uretra e che con la sua contrazione tonica impedisce la perdita urinaria. Pertanto, se il muscolo sfintere è ipotonico bastano anche basse pressioni vescicali a causare la perdita di urina.
I pazienti con incontinenza urinaria “da stress” tendono a perdere urina in tutte le condizioni che aumentano la pressione intraddominale come l’attività fisica, tossire, starnutire o ridere. Ciò avviene perché la vescica, essendo un organo endoaddominale, risente dell’aumento della pressione in addome. Pertanto, ogni aumento della pressione intraddominale si traduce, a sua volta, in un aumento della pressione vescicale. Quanto più è severo l’indebolimento dello sfintere tanto minore sarà la pressione endoaddominale necessaria a causare l’incontinenza. Nei casi di severa incontinenza da stress questa può comparire anche a riposo o per minimi sforzi fisici.

L’incontinenza da urgenza è invece caratterizzata dal bisogno urgente di urinare e dall’incapacità di poter procrastinare lo stimolo. Ogni tentativo di ritardare la minzione provoca la perdita di urina.

L’incontinenza urinaria da urgenza non e’ invece causata da una debolezza del muscolo sfintere. Contrariamente all’incontinenza urinaria da sforzo, l’incontinenza da urgenza e causata dal muscolo detrusore, parte integrante della parete vescicale, che tende a contrarsi spontaneamente. Queste contrazioni spontanee causano immediato aumento della pressione all’interno della vescica ed il paziente avverte immediatamente la necessità di urinare. Se la pressione in vescica supera quella dello sfintere il paziente notera’ una perdita di urina.

Un altro tipo di incontinenza è l’incontinenza da sovradistensione, che e’ caratterizzata da un continuo gocciolamento di urina  causato dalla sovradistensione vescicale.

Perchè Giulio?

Giulio è un medico urologo-andrologo con 15 anni di esperienza nel campo della Andrologia e della Ricostruzione. È tra i chirurghi che svolge il più ampio numero di impianti di protesi in Europa, ed è quello che esegue il maggior numero di procedure per la correzione di casi complessi di malattia di Peyronie. È spesso invitato a conferenze ed ha eseguito interventi chirurgici in 21 paesi diversi, in 6 diversi continenti.

130

Impianti di protesi peniene effettuati l'anno scorso

300

Numero di interventi andrologici complessi all'anno

700

Operazioni di falloplastica in carriera